Immetti miscele pericolose in Repubblica Ceca? Attenzione, c’è una novità in fatto di notifica

-----------------------------------------------------------------
Dalla versione 8 del documento ECHA che mostra la decisione degli Stati Membri in merito alla notifica PCN risulta che la Repubblica Ceca è ora pronta ad accettare la notifica tramite il portale di ECHA.Dal documento di interpretazione metodologica della notifica PCN prodotto dal Ministero della Salute della Repubblica Ceca (https://www.mzcr.cz/.../metodicky-vyklad_oznamovani-NCH...) si evidenziano delle considerazioni:
- Il codice UFI non deve essere apposto sull'etichetta o sull'imballaggio di una miscela che non risulta classificata per pericoli chimico-fisici e/o per la salute. Di conseguenza, miscele non classificate pericolose o classificate pericolose esclusivamente per l’ambiente non devono riportare il codice UFI in etichetta o sull’imballaggio, compresi i prodotti detergenti.Se si sono quindi notificati ad ECHA dei prodotti non pericolosi o pericolosi esclusivamente per l’ambiente, bisognerà differenziare l’etichettatura in caso i prodotti siano immessi sul mercato della Repubblica Ceca, in quanto non dovranno riportare il codice UFI in etichetta o sull’imballaggio.
- I prodotti detergenti immessi in Repubblica Ceca devono essere tutti notificati, sia quelli classificati per la salute e/o pericoli chimico fisici sia quelli non classificati o classificati esclusivamente per l’ambiente. Con l’introduzione della notifica PCN, i prodotti detergenti classificati per la salute e/o pericoli chimico fisici devono essere notificati tramite il portale di ECHA.Invece, i detergenti non pericolosi per la salute e per i pericoli chimico-fisici non devono essere notificati tramite il portale PCN, bensì devono continuare ad essere notificati tramite il portale nazionale amministrato dal Ministero della salute: informační systém Chemické látky a prostředky (all'indirizzo http://ozn.mzcr.cz oppure https://eregpublicsecure.ksrzis.cz/Registr/CHLAP/o-aplikaci) come richiesto dall’Allegato II del decreto 61/2013 Sb.
Per scaricare il testo integrale, fare riferimento al seguente link https://www.reach.gov.it/AttivitaControllo/