Uno dei principali elementi del Regolamento REACH è la comunicazione lungo la catena di approvvigionamento dei rischi correlati all’ uso dei prodotti chimici ed alle misure per poterli controllare.
Per sostanze pericolose prodotte o importate in quantità superiori alle 10 tonnellate all'anno e per le miscele contenenti queste sostanze, i fornitori sono, salvo casi particolari, tenuti a fornire informazioni circa le modalità di uso “sicuro”, modalità descritte negli Scenari di Esposizione, che indicano le condizioni operative da rispettare e le eventuali misure di gestione del rischio da adottare.
La Scheda di Sicurezza Estesa (eSDS) è costituita dalla Scheda dei Dati di Sicurezza completata dagli Scenari di Esposizione.


NORMA DI RIFERIMENTO

Regolamento n. 1907/2006 (REACH).


FUNZIONI PRINCIPALI:

Il modulo EPY.ESM permette di:

  • Determinare quali scenari vanno allegati alla SDS, indicandoli nella sezione 16.
  • Importare scenari come files esterni, collegandoli a sostanze, materie prime o prodotti.
  • Garantire la scelta automatica degli scenari da allegare ai prodotti, tra quelli inseriti per le varie materie prime.
  • Distribuire automaticamente gli Scenari Espositivi insieme alle SDS, se si dispone di un software per la distribuzione automatica delle SDS (EPYdocument-plus o EPYdelivery).

  icona_download RICHIEDI LA DOCUMENTAZIONE


POTRESTI ESSERE INTERESSATO A

Archiviazione 10 anni
Distribuzione automatica delle SDS